edizione 2016

La quindicesima e ultima edizione del concorso Cassini Scientist for a Day si è svolta nei primi mesi del 2017 e ha registrato la partecipazione più corposa di sempre da parte degli studenti italiani.
181 partecipanti, 81 gli elaborati inviati alla giuria, che ha trovato non poca difficoltà a scegliere un solo vincitore per ogni categoria. Tra i target proposti per questa edizione c’era solo l’imbarazzo della scelta: i getti di Encelado, Titano, con i suoi laghi di idrocarburi, e la tempesta di forma esagonale al polo nord di Saturno I ragazzi, come al solito, avevano 500 parole per descrivere il loro target preferito e motivare la propria scelta.

Ecco i vincitori, nelle rispettive categorie:

  • per il primo target:

prima fascia d’età
Alessia Francini di Viareggio, in provincia di Lucca

seconda fascia d’età
Elisa Gubiani
e Giulia Piccoli di San Daniele del Friuli, in provincia di Udine

terza fascia d’età
Davide Stajano 
di Latina

  • per il secondo target:

prima fascia d’età
Alessia Bucci, Alessia Oliva e Giulia Malpaganti di Prato

seconda fascia d’età
Olivia Ghezzi di Prato

terza fascia d’età

Thomas Gigante di Latina

  • per il terzo target:

prima fascia d’età
Derick Augusto Nicoletta di Baronissi, in provincia di Salerno

seconda fascia d’età
Emanuele Masotti di San Daniele del Friuli, in provincia di Udine

terza fascia d’età
Emanuele Nasini di Civitanova Marche, in provincia di Macerata

Complimenti a tutti!