edizione 2015

La quattordicesima edizione del concorso Cassini Scientist for a Day si è svolta a cavallo tra il 2015 e il 2016 e ha visto una massiccia partecipazione da parte degli studenti italiani.
137 i partecipanti, per un totale di 66 elaborati inviati alla giuria esaminatrice. Gli argomenti trattati erano decisamente peculiari: si andava da una composizione di Teti, Encelado e Mimas, insieme agli anelli di Saturno, a un’immagine di Giove visto dalla prospettiva di Saturno fino ad un “filmato” di Teti che passa dietro a Rea, realizzato con 27 immagini in sequenza. I ragazzi, come al solito, avevano 500 parole per descrivere il loro target preferito e motivare la propria scelta.

Ecco i vincitori, nelle rispettive categorie:

  • per il primo target:

prima fascia d’età
Mattia Di Falco, Omar Khoujib, Taila Martini e Benedetta Panzani di Prato

seconda fascia d’età
Mattia Barbarossa di Napoli

terza fascia d’età
Emma Pignacca
di Fidenza

  • per il secondo target:

prima fascia d’età
Matteo Prazzoli e Tommaso Avanti di Monza

seconda fascia d’età
Silvia Barilli e Teresa Folli di Fidenza

terza fascia d’età

Francesco Barabbani di Fidenza

  • per il terzo target:

prima fascia d’età
Alessia Cosentino, Elena Di Candido, Claudia Mastromauro e Valentina Schinzani di Trani

seconda fascia d’età
Nicolle Alvarez e Andrea Filip di Roma

terza fascia d’età
Nicoletta Corradino di Rho, in provincia di Milano

I complimenti della giuria e del comitato organizzatore si estendono a tutti i partecipanti, che hanno garantito un livello decisamente alto per la competizione e si estendono agli insegnanti e ai genitori, per aver saputo stimolare la curiosità dei ragazzi.

Annunci